COMMENTI DA FACEBOOK:    Provate Vacanze Greche per soggiorno a Kos (Kardàmena): attenti, solleciti e cortesi. Bravi!    Rientrati ieri da Kos. Vacanzegreche si è rivelata all'altezza delle aspettative in quanto ad attenzione al cliente. Un grazie ad Andrea, Elena e a tutto lo staff per la disponibilità dimostrata. Se torneremo in Grecia sicuramente sarete ancora il nostro punto di riferimento.     Elena ed Andrea sono molto disponibili... ci rivedremo sicuramente... un bacio..     Rientrati giovedì da Kos.Bella isola, bella vacanza!!. Grazie di cuore a Elena e Andrea per l'aiuto che ci hanno dato!!!. Fiorella    Tornati ora da Rodi! Bellissimo! Grazie a tutti e la prossima volta proveremo Kos!!! MONICA    ... Elena, Andrea.... grazie mille per tutto!!!! siamo rientrate qs mattina... Vacanza splendida, sento già la mancanza di Kos... voglio tornare...!!!! a presto... ELISA    splendida vacanza, grazie KOS! ALBERTO    Ciao ragazzi, la vacanza è finita però ci siamo divertiti tantissimo un saluto poi se passate da Bologna fateci uno squillo ;) MASSIMO    Ragazzi, siamo a Kos da quasi 2 settimane con Vacanze Greche, ottima organizzazione e alloggi...poi Kos é stupenda! Partite subitoooo    Ciao Andrea !Grazie per la magnifica vacanza :-)) ANDREA CECCATO    Chi va a Kos, ci tornerà ogni anno....parola di chi, come me, la conosce benissimo... IRENE    Ciao ragazzi sono tornata ma già mi manca Kos volevo ringraziarvi per tutto siete stati molto disponibili GIOVANNA    Ciao Elena/Andrea, vorrei farvi un ringraziamento per l''assistenza e i consigli sui posti che c'erano da visitare... è stata proprio una bella vacanza!! Francesca    Ciao ragazzi!!Volevo ringraziarvi per le indicazioni e il supporto che ci avete dato per vivere questa vacanza al meglio...Bellissima isola Kos...resta nel cuore!!Un bacio e alla prossima magari! Federica

Informazioni sul diario

    • Autore: Lorenzo Cecchinelli
    • Paese: Grecia
    • Regione: Europa Orientale
    • Tappe inserite: 1
  • Aggiornato il: 16-09-2011

Dodecaneso: le isole delle cicale.  [Kos, Kalymnos, Pserimos, Nisyros]
Il canto delle cicale intona una musica ipnotica, che ti avvolge e ti seduce, in un ronzio estatico che ritma le giornate assolate su queste isole lunari, brulle ma così interessanti per i kenyon e i paesaggi desertici e rocciosi, immerse in un mare le cui sfumature raggiungono colori meravigliosi.
La vegetazione mediterranea di arbusti e piccoli alberi, cipressi, tamerici, ulivi, decora in modo selvaggio le coste merlettate di calette e piccole baie che profumano di essenze di rosmarino, basilico, origano timo ed eucalipto…
Caprette inerpicate e spericolate sui dirupi, muli sornioni e vacche dal manto terroso e scuro, si distinguono qua e là in questo paesaggio puntellato di casine bianche e azzurre e che riportano ad un’atmosfera antica e secolare dove il tempo ancorato alle tradizioni sembra essersi fermato.Queste isole così estreme, che geograficamente si potrebbero circoscrivere nel comprensorio del paesaggio più turco che greco offrono, proprio perché terra di confine, un insieme di mescolanze sia etniche che culturali davvero affascinante e che distinguono l’una dall’altra in modo rilevante.

Grecia antica, resti romani, ottomani, turchi, fino ad arrivare agli influssi italiani del periodo fascista, tante sono le cose da fare e vedere in questo arcipelago fatato che continuamente ti richiama i luoghi incantati dell’odissea.

Il nostro viaggio è iniziato da Bergamo con un volo Ryan Air diretto a Kos, l’isola più rilevante dopo Rodi che però non abbiamo visitato.

Rayan ha l’unico vantaggio di essere un volo diretto, con orari comodissimi, abbastanza economico, a noi è costato 390 euro a testa prenotato da luglio. Per il resto è Ryan air, una continua vendita di oggettini tra un campanello e l’altro, atterraggi estremi e deliri per i formati e il peso dei bagagli!
Siate precisi altrimenti le more sono salatissime e non perdonano, abbiamo visto molti turisti svuotare e abbandonare cose per partire.

Noi abbiamo soggiornato a Kardamena, sinceramente lo consiglio a tutti uno perché è nella parte di costa più bella con molti tratti selvaggi e dove le spiagge sono fantastiche, poi perché è la zona meno ventosa e soggetta a correnti marine, quindi mare piscina e fondali limpidi e senza alghe.

La zona nord invece offre sicuramente scorci interessanti ma sono assolutamente trascurabili.
Mare sempre mosso, e molto ventoso solo adatto a chi ama il wind surf o il kite.

Kardamena ha una posizione strategica che ti permette di raggiungere Kos ideale per la vita notturna in una mezz’ora di auto, circa 23 Km.

Il nostro Hotel, Estia.beach.hotel@hotmail.com, www.appartamenti-kos.com, è stato perfetto, dotato di ottime camere, con di cucinino, armadi, letti comodi e nuovi, pulitissimo.
Vengono effettuate pulizie con regolarità e cambio biancheria ogni due giorni. Aria condizionata in opzione e balconcini fronte mare. Puoi collegarti in veranda con una rete wirless ad internet ed hai la tv in camera e il frigo.
L’hotel è a 3 min a piedi dal centro dei locali per cui è assolutamente tranquillo e si dorme in un silenzio molto piacevole anche se il contesto è piuttosto rurale.
Solo il bagno è un pelo piccolo nelle stanze da due, ma c’è sempre l’acqua sia calda che fredda che in grecia nelle isole non è scontato. UNICA AVVERTENZA NON GETTATE MAI LA CARTA NEL WATER MA NEGLI APPOSITI CESTINI CHE VENGONO SVUOTATI PIU’ VOLTE AL GIORNO.
E’ ben decorato con buon gusto, totalmente ristrutturato, una bella piscina e un bar fornito per aperitivi. Unico piccolo neo la colazione è un pelo troppo inglese con uova, salumi formaggi, vari tipi di pane, un paio di plumcake, cereali yogurt greco e martellatine fatte in casa, manca totalmente brioches, espressi, o latte…e il costo di 6 euro al giorno è caro.
In compenso a 3 min in centro trovi di tutto e a metà prezzo fai una colazione favolosa, o come abbiamo fatto noi, abbiamo usato la cucina per farci la nostra colazione con frutta yogurt, latte macchiato e brioches.
Il personale è fantastico, educato, gentile riservato e pronto in ogni momento a risolvere tutto ed ad organizzare per te gite, noleggio auto, barca ed ogni altro servizio a prezzi vantaggiosi.
Noi ci siamo trovati davvero bene e abbiamo avuto tanti commenti positivi anche dagli altri ospiti.
Il costo è stato di 360 euro a testa per una camera da due per 9 notti.
Noi abbiamo preso contatto con questo Hotel su internet attraverso Vacanze Greche, un’organizzazione fantastica che consiglio sia per la precisione, l’affidabilità, il contatto e il servizio al cliente impeccabile. Due ragazzi giovani, Elena e Andrea, onesti, dinamici, simpaticissimi che hanno reso la nostra vacanza perfetta in ogni momento aiutandoci ad organizzare gite e transfer, noleggi e itinerari in modo impeccabile. Da loro abbiamo sempre trovato le offerte migliori avendo parallelamente valutato sempre opzioni diverse. I loro suggerimenti sono sempre stati ottimi e in linea con tutti i pareri riscontrati nelle varie guide. Mai di parte, hanno sempre suggerito il meglio e ci hanno riservato trattamenti di privilegio. Abbiamo anche conosciuto atri ospiti che hanno lodato il loro lavoro. lascio i loro contatti qualora voleste provare a valutare con loro un itinerario. Su Facebook : VACANZE GRECHE. Web: www.appartamenti-kos.com

Kardamena è carina anche se è da sottolineare che in anni passati ha risentito di un turismo nord europeo molto giovane, soprattutto inglese, che ha creato un degrado e una fama poco piacevole, per le continue risse che questi ragazzini senza controllo hanno causato rovinando le vacanze a molti.
Oggi è completamente diverso, noi non abbiamo trovato questo degrado anzi un posto molto tranquillo e piacevole con locali carini e un movimento notturno assolutamente nella norma.
Ristoranti consigliati e da non perdere sono, Avli, Pelagos, Yannis. In questi ristoranti il cibo greco è ottimo e fresco, con una varietà di piatti tipici ottimamente presentati e cucinati, sono ristoranti di fascia media per cui intorno ai 20/30 euro. (Sono tutti facili da trovare e molto recensiti nelle guide e su tripadvisor)
Deludente Manos, semplice e familiare Amenos ma non particolarmente speciale a parte il loro saganaki e le polpette di ceci. Mediocre anche Scala anche se la terrazza è romanticissima e merita una cenetta a due.

Le spiagge:

le top sono Covo Paradiso nella punta di kefalos, impervia da raggiungere ma con un percorso straordinario per il pesaggio che si attraversa, la strada è completamente sterrata e consiglio l’auto o un ottimo motorino o quod di alta cilindrata. La spiaggia è una caletta straodinaria, selvaggia, con mare e fondali incantevoli, ricca di scogli naturali, e falesie di roccia sedimentaria che regalano fossili marini e vegetali per chi voglia imbattersi in una ricerca archeologica originale e improvvisata. Noi abbiamo trovato tante cosine carine e soprattutto sassi meravigliosi.
La spiaggia è servita da pochissimi ombrelloni a palma a 6 euro e un piccolo bar che offre cocomero, melone e acqua e poche altre bevande. Il resto della spiaggia è selvaggia e offre scorci bellissimi e riservati, tocchissima gente ci arriva…io la consiglio a tutti coloro che amano la natura totale.
Exotic beach: caribica, mare piscina, spiaggia ampia di dune e tamerici, si pratica nudismo ed è frequentata da gay.
La spiaggia è servita da pochissimi ombrelloni a palma a 7 euro e un piccolo bar che offre cocomero, melone e acqua e poche altre bevande.

La spiaggia è naturale pulita, senza alghe e davvero molto bella.

Per raggiungerla da kardamena seguire la direzione di kefalos, stare attenti ai cartelli che indicano Magic beach sulla sinistra, diametralmente opposto sulla strada vedrete un grande altarino azzurro fiorato, quindi scendere verso Magic beach a sinistra, poi alla fine della strada in discesa e sterrata, girare seguendo il cartello Exotic beach. Paradise beach molto bella ma molto frequentata e attrezzata completamente. La sconsiglio. Merita solo un bagno per vedere le bolle sulfuree emergere la mattina dal mare nella attigua Bubble beach con acqua tiepida dai ribollii vulcanici.

Psalidi a nord est, vicino kos, è assolutamente da non perdere soprattutto la sera per il bagno notturno nelle vasche talassemiche naturali con un acqua termale marina che arriva a 43 gradi ribollendo a riva. Consiglio di immergersi piano e lentamente e non oltre 10 min a bagno alternandoli con bagni freddi del mare vicino le pozze circoscritte da scogli lisci. Non usatele se avete pressione bassa non esagerate e non sono adatte ai bambini o molto anziani.
Attenzione perchè i costumi sintetici si rovinano, le plastiche si sciolgono e i metalli si ossidano pesantemente. Proseguendo oltre le piscine inoltre o via mare a nuoto o via terra scavalcando un po’ di scogli si aprono spiaggette di sassi meravigliose. Ma fate attenzione sono tutte zone piuttosto franabili e non ci sono cartelli di avvertenza solo per incuria. Fate attenzione.

Anche di giorno le thermes sono bellissime ma ovviamente è molto caldo e affollato. Però si apprezza meglio il mare con i fondali ricchi di rocce colorate e pesci di ogni genere.

Escursioni

Le gite da non perdere sono quelle in barca sia attorno all’isola di Kos che le mini crociere di un giorno alle isole vicine.
Noi abbiamo visitato con due gite distinte sia l’isola di Nysiros, che kalymnos e Pserimos.
Le gite in barca sono davvero da non perdere per la bellezza che queste isole esprimono dal punto di vista marino.

Per Nysiros il traghetto si prende a Kardamena. La gita è piuttosto breve con i mezzi pubblici perché il traghetto parte alle 9 e rientra alle 17 (costo 15 euro) e considerando il viaggio ti restano poche ore sufficienti solo per affittare un motorino e correre al vulcano che merita davvero una visita per la bellezza del luogo, ma Nysiros è anche un paesino bellissimo ed ha alcune spiagge molto particolari grazie alla roccia lavica nera e rossa che tinge le spiagge e le acque creando riflessi meravigliosi.

Quindi si consiglia di usare imbarcazioni private che abbondano nel porticciolo di Kardamena e organizzarsi un tragitto personalizzato prevdendo anche una notte fuori.

Per le isole al nord invece Si parte dal porto di Kos, ci sono molti caicchi che offrono gite con grigliate, noi ci siamo affidati a Odissey un caicco molto grande ormeggiato A KOS (costo 45 Euro all inclusive) che ci ha scorrazzato tra le isole le baie e i fiordi incredibilmente belli di queste isole magiche.
Ovviamente anche in questo caso è ottimale contattare un privato e con poco negoziare un percorso personalizzato che preveda almeno un paio di notti fuori.

Ma anche la gita giornaliera riesce a ben soddisfare il piacere di vedere posti incantevoli e bagnarsi in un mare cristallino! Comunque in ogni caso per chi non desidera una vacanza in barca ttout court, la gita permetterà di vedere cose altrimenti impossibili da terra.

La gita parte da kos presto alle 9 prevede gita a Pserimos, bagno nelle calette più belle, poi kalymnos, con gita al paesino, altri bagni, grigliate a bordo di pesce ecc…e poi rientro.
Da non perdere il pranzo tipico da Taverna Poppys’s nel pittoresco paesino di Vathys incastonato in un fiordo spettacolare a sud est dell’isoletta di kalymnos in cui si possono acquistare anche delle spugne naturali bellissime essendo i pescatori di kalymnos i più esperti nel recupero di questo particolare prodotto.

Kos è una cittadina davvero incantevole con grande mescolanze di culture e tradizioni. E’ molto interessante inoltre per arricchire la vacanza di relax con escursioni storiche. Impedibile è la visita al tempio di Asclepio, alla casa romana, perfettamente conservata, unica al mondo e il teatro antico.

Tappa fondamentale al Platano di Ippocrate che domina la piazzetta della città per raccogliere una foglia da terra come ricordo di questo viaggio e come auspicio di buona e lunga vita.

Kos è perfetta per le serate, un bel movimento, bei locali allegri e ristoranti tipici di ogni genere. Io consiglio assolutamente da non perdere Elia( Apellou 27 – 85300 Kos) e Kalymnos (5 Averof, 85300, Kos) . Molto noti e consigliati da varie guide con un ottimo rapporto qualità prezzo. Noi abbiamo pagato tra 20/30 euro

Sempre a Kos merita una visita il piccolo paesino di Zia al centro dell’isola e collegata benissimo e ben segnalata. Lì c’è inoltre un risorante molto noto Taverna Oromedon da non perdere! La sera dalla terrazza oltre gustare un ottimo menu greco si può assistere ad un tramonto memorabile, proseguire tra i mercatini aperti fino a trdi o scendere alla balera di sirtaki a 1km scendendo dalla strada principale verso kos. (sentirete la musica)

Avvertenze: non sporcate, la grecia è una terra bellissima ma non molto organizzata, spesso ho visto turisti lasciare di tutto ovunque soprattutto nelle spiagge. Rifiuti che nessuno raccoglierà perché manca un sistema adeguato alla preservazione delle risorse. Tenete pulito perché se noterete trascuratezza in queste isole molta responsabilità e di chi per pigrizia e ineducazione butta tutto per terra.

Portate scarpette per le rocce: indispensabili.

Attenzione alle zone franose, non sono segnalate.

Fate un’assicurazione viaggio.

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.