COMMENTI DA FACEBOOK:    Provate Vacanze Greche per soggiorno a Kos (Kardàmena): attenti, solleciti e cortesi. Bravi!    Rientrati ieri da Kos. Vacanzegreche si è rivelata all'altezza delle aspettative in quanto ad attenzione al cliente. Un grazie ad Andrea, Elena e a tutto lo staff per la disponibilità dimostrata. Se torneremo in Grecia sicuramente sarete ancora il nostro punto di riferimento.     Elena ed Andrea sono molto disponibili... ci rivedremo sicuramente... un bacio..     Rientrati giovedì da Kos.Bella isola, bella vacanza!!. Grazie di cuore a Elena e Andrea per l'aiuto che ci hanno dato!!!. Fiorella    Tornati ora da Rodi! Bellissimo! Grazie a tutti e la prossima volta proveremo Kos!!! MONICA    ... Elena, Andrea.... grazie mille per tutto!!!! siamo rientrate qs mattina... Vacanza splendida, sento già la mancanza di Kos... voglio tornare...!!!! a presto... ELISA    splendida vacanza, grazie KOS! ALBERTO    Ciao ragazzi, la vacanza è finita però ci siamo divertiti tantissimo un saluto poi se passate da Bologna fateci uno squillo ;) MASSIMO    Ragazzi, siamo a Kos da quasi 2 settimane con Vacanze Greche, ottima organizzazione e alloggi...poi Kos é stupenda! Partite subitoooo    Ciao Andrea !Grazie per la magnifica vacanza :-)) ANDREA CECCATO    Chi va a Kos, ci tornerà ogni anno....parola di chi, come me, la conosce benissimo... IRENE    Ciao ragazzi sono tornata ma già mi manca Kos volevo ringraziarvi per tutto siete stati molto disponibili GIOVANNA    Ciao Elena/Andrea, vorrei farvi un ringraziamento per l''assistenza e i consigli sui posti che c'erano da visitare... è stata proprio una bella vacanza!! Francesca    Ciao ragazzi!!Volevo ringraziarvi per le indicazioni e il supporto che ci avete dato per vivere questa vacanza al meglio...Bellissima isola Kos...resta nel cuore!!Un bacio e alla prossima magari! Federica

CLICCA da parte per scoprire un riassunto delle caratteristiche  di  KOS!

Oppure clicca sulle immagini per la galleria fotografica

IDEALE PER

  • Gruppi di amici
  • Coppie
  • Famiglie con ragazzi grandi
  • Amanti della movida

DA NON PERDERE

  • Visita all’albero di Ippocrate
  • Visita al mercato coperto di KOS
  • Visita in Turchia
  • Giro isole o BLU DAY
  • Un pita-gyros dal migliore in assoluto (all’angolo della piazza dei delfini)
  • Una gita serale alle terme a Psalidi (15 min da KOS)
  • Una serata in bar street
  • Una serata al Mylos

LA SPIAGGIA E GLI SPORT

  • La spiaggia sabbiosa di Kos città si trova a pochi passi dal parto di Kos nella zona di Lambi.Ideale per ritrovarsi con gli amici in uno dei tanti beach club presenti. Il più famoso e più frequentato sicuramente è il Mylos, locale che spesso organizza eventi con famosi Dj provenienti dai migliori dj-set.Inoltre vengono organizzare in quasi tutti i beach club serate a tema in particolare nelle serati di luna piena (full moon party) e per il 15/08

LE CARATTERISTICHE

  • Spiagge attrezzate con beach volley/beach club
  • Centro storico rilevante
  • Beach club più importanti
  • Bar street e locali più famosi
  • Tappa obbligatoria per la partenza delle maggiori escursioni
  • Mare calmo e tranquillo  nella zona di LAMBI e PSALIDI
  • Fondali medio/bassi

I RISTORANTI

  • AGKYRA (pesce)
  • SPITAKI  (cucina tipica greca/pesce alto livello)

se volete consigli contattateci qui!! info@appartamenti-kos.com

KOS CITTA’ (IL CAPOLUOGO)

L’odierno capoluogo dell’isola di Kos, porta lo stesso nome dell’isola ed è considerata una delle più belle città della Grecia con il suo patrimonio storico antico e medioevale.
La sua popolazione, secondo i dati dell’ultimo censimento, arriva a 16.000 abitanti circa, che nel periodo estivo arriva anche a 35.000 grazie alla grande affluenza di turisti che decidono di soggiornare a Kos Città.
Da non perdere a Kos Città le tantissime rovine di epoca ellenistica e romana, riportate alla luce dopo il terremoto del 1933 e attraverso la naturale distruzione di parte della città medievale, grazie agli scavi condotti dagli italiani, ai quali si deve anche l’urbanistica dei cosiddetti “quartieri giardino” che si sviluppano ad entrambi i lati del centro di Kos Città (detti anche “quartieri italiani”).
In altre aree di Kos Città ritroviamo quartieri con ampi spazi aperti, monumenti ottomani ed edifici liberty degli anni ’30.
Kos Città ha un piano urbanistico moderno e ben studiato con svariati edifici italiani, strade comode, un bel lungomare munito di pista ciclabile, due porti, viali alberati con bei giardini, l’imponente Castello dei Cavalieri e molti siti archeologici, tutto ciò abbinato ad edifici risalenti alle diverse epoche antiche.
Kos Città dispone inoltre di moderni alberghi, ristoranti e locali serali notturni.
L’accostamento dei palazzi moderni a costruzioni di diverse epoche crea un’atmosfera particolarmente affascinante e suggestiva.
Punto di riferimento di ogni visitatore è il porto di Kos Città dove si crea sempre molto movimento sin dal mattino.
Attorno al porto di Kos Città si trova il lungomare con negozi, locali serali notturni, ristoranti e alberghi.
Molto vicino al porto c’è la Piazza Eleftheria (Piazza della Libertà) con il suo Minareto, dove si concentrano svariate caffetterie, il mercato coperto e numerosi negozi per una giornata di shopping.
Proseguendo si giunge alla Piazza del Platano dove sorge il famoso Platano di Ippocrate che secondo la tradizione fu piantato 2500 anni fa dal grande medico dell’antichità che lo piantò con le sue stesse mani e proprio di fronte sorge il Castello dei Cavalieri, il più imponente edificio dell’isola di Kos.
A pochi passi dal centro di Kos Città troviamo giardini, file di alberi e tipici edifici italiani che abbelliscono la zona che porta al Palazzo del Governo con il caratteristico orologio, l’arcivescovado e il Palazzo del Metropolita.
La spiaggia di Kos Città è solitamente piuttosto affollata, quindi se ricercate una spiaggia più tranquilla vi consigliamo di oltrepassare Kos Città e dirigervi verso Psalidi (soli 2 minuti di motorino/auto).

Come arrivare a Kos Città?

Per raggiungere Kos Città dall’Aeroporto dell’isola di Kos, che dista 24 km, si possono utilizzare dei taxi, piuttosto che il bus pubblico oppure richiedere trasferimenti privati.
Se arrivate via mare, il porto principale è proprio in pieno centro di Kos Città.
Se arrivate da Kefalos impegherete un ora, da Kardamena circa 40 minuti, da Mastichari 25 minuti, da Marmari 20 minuti, da Tigaki 15 minuti con un mezzo (auto/scooter).

Cosa visitare a Kos Città?

Potreste iniziare la visita di Kos Città con l’Antica Agorà, fondata nel 366 a.C. dopo il trasferimento della capitale dell’isola di Kos nella costa orientale, questa piazza era nei tempi antichi, circondata da templi, come quello della dea Afrodite. Oggi sono visibili solo i resti delle mura del porto e delle colonne del mercato, che circondavano l’agorà da tre lati. Mentre, dell’antica sto lunga 150 metri, un portico colonnato con numerosi negozi e mescite di vino, restano in piedi ad oggi solo otto colonne.

Sul lato opposto dell’Agorà si trova oggi la piazza centrale di Kos Città : Platia Eleftherios, che ospita il Museo Archeologico, costruito dagli italiani negli anni ’30. Il museo infatti ricorda molto una villa romana antica grazie ad un atrio centrale con un bel mosaico raffigurante Ippocrate che accoglie Asclepio nell’isola di Kos. Attorno a quest’atrio ci sono quattro gallerie dove sono conservati numerosi mosaici, statue e reperti riportati alla luce durante gli scavi archeologici.Tra gli oggetti più importanti ritroviamo una statua di Ippocrate d’epoca ellenistica, mentre tutte le altre statue sono di epoca romana, come la statua di Dioniso del II sec., la Morte di Marsia (scorticato vivo da Apollo) ed Ermes seduto su un agnello.

Procedendo dalla piazza principale verso Odos Ifestou ed Odos Apellou si raggiungono i più vasti ed interessanti scavi occidentali che prendono nome dall’incrocio di due vie lastricate in marmo. Lungo una delle antiche strade principali, un tempo delimitate da colonnati, troverete alcuni mosaici pavimentali, debitamente protetti da coperture, appartenuti ad antiche ville romane, come, ad esempio, il ratto d’Europa ad opera di Zeus trasformatosi in toro.

Procedendo negli scavi archeologici di Kos Città si ritrovano le terme romane ed un portico colonnato dell’antica Palestra o Gymnasium “Xisto”, una sorta di centro di atletica al coperto, per i più sportivi dell’epoca.

Oltrepassata la palestra si giunge ad un monumentale Nymphaeum, con un cortile interno circondato da colonne e una facciata di nicchie, davanti alle quali si trovavano tre vasche alimentate dall’acquedotto situato in Odos Ampavris. Dietro la costruzione, lungo i margini occidentali degli scavi, si possono ammirare altri mosaici, tra cui il “Giudizio di Paride”.

Attraversando la trafficata Odos Grigoriou ci si ritrova di fronte all’Odeon, un piccolo Teatro della Musica di epoca romana vistosamente restaurato negli anni ’30 e nel 2000, e alla Casa Romana, il più importante edificio di Kos Città  che merita sicuramente una visita.
Si tratta di una domus del III sec. d.C., ricostruita al tempo dell’occupazione italiana, appartenuta ad un benestante cittadino romano. Qui ci si può fare un’idea della vita agiata dei ricchi ceti romani. I locali della villa si raggruppano intorno a tre cortili interni decorati da mosaici e marmi, frammenti di opere musive come pavimenti raffiguranti pantere, tigri e varie creature marine, mentre le pareti sono abbellite da incantevoli affreschi.

Proprio affianco accanto alla villa romana di Kos Città troviamo le Terme Centrali, delle quali rimangono solo i pilastri degli ipocausti, ossia le cavità realizzate nei pavimenti e nelle pareti per far passare l’aria che scaldava i bagni delle terme.

Dalle terme, deviando verso la zona moderna di Kos Città, si giunge all’Altare di Alessandro in Odos Tsaldari, un monumento eretto in onore del grande condottiero e re macedone Alessandro Magno e che riporta un discorso in cui egli invita i popoli delle terre conquistate ad una pacifica unione e convivenza.

Ritornando verso il molo del porto di Kos Citt non potrà mancare una sosta al Platano di Ippocrate di fianco al castello Neratza o castello dei Cavalieri di San Giovanni, lato sud-ovest. Forse quest’albero non è stato piantato da Ippocrate ed il fatto che il grande medico abbia tenuto qui le sue lezioni è solo leggenda. Di fatto il platano è datato almeno 700 anni ed ha una circonferenza del tronco di 17 metri.

Accanto al platano di Kos Città si trovano anche la moschea turca di Hassan Pasci del XVIII sec. detta anche Moschea della Loggia, due fontane ottomane (una ormai asciutta, l’altra butta ancora acqua che si raccoglie in un antico sarcofago) ed ovviamente il Castello dei Cavalieri di San Giovanni di Rodi.

Posto a guardia del porto, questa fortificazione, oggi chiamata Castello Neratzia, identica a quella realizzata precedentemente a Rodi, sempre da parte dell’Ordine dei Cavalieri di San Giovanni, è accessibile per mezzo di un ponte che attraversa un ex-fossato, nel quale gli italiani piantarono un viale di palme oggi diventate altissime.

Il castello, realizzato nel 1315, con successivi interventi per completarne la realizzazione, presenta massicce mura esterne e torrioni che sembrano ancora oggi inespugnabili. All’interno sono esposti numerosi capitelli antichi, fusti di colonne ed altari ornati di ghirlande

La doppia cittadella che vediamo oggi, eretta tra il 1450 e il 1514, venne progettata per rimpiazzare il forte trecentesco ritenuto ormai inadeguato rispetto alle novità della balistica medievale. Buona parte delle strutture murarie dell’antica Kos furono inglobate o recuperate per la costruzione delle nuove mura, sulle quali sono visibili gli scudi di numerosi Grandi Maestri dei Cavalieri di San Giovanni.

Kos Città, il capoluogo dell’isola di Kos, il centro delle vita serale notturna dell’isola di Kos e il centro dove storia e cultura sanno eccellere incuriosendo anche il turista più esigente.

Vita notturna a Kos Città?

La vita notturna a Kos Città è semplicemente favolosa con la sua Bar Street e le sue svariate feste.
Vi invitiamo a vistare la pagina dedicata con la voce VITA NOTTURNA e siamo certi troverete tutto ciò che state cercando!

Le spiagge

vicino a Kos città

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.